Il progetto 2015


Approdi – Festa d’Arte e Comunità
 nasce all’interno del programma pluriennale Mare di Danza – l’Arte di Vivere in Viaggio di Carovana SMI.

Dal 2015 è parte del progetto triennale di cooperazione internazionale Silence in the Dance Landscape, sostenuto dal MIBACT (2015-2017), di cui Carovana SMI è capofila.

Dal 22 al 25 ottobre Approdi rilancia un programma dedicato al mare, alle interazione tra arte e sport, alla coesione sociale.
Mare, arte e sport, non solo i temi ma le porte per entrare a Sant’Elia e proiettarsi verso il mondo.

Un Festival che nasce in un luogo posto ai margini della città, per interrogarlo nelle sue specificità ed esigenze, valorizzarlo nelle sue potenzialità espressive e produttive, rinforzando il senso d’appartenenza e dignità collettiva ed individuale. Luogo pulsante di una città policentrica, come Cagliari si definisce nel continuare il suo percorso verso l’Europa e come Capitale Italiana della Cultura 2015.

Approdi è un evento inclusivo e partecipato dove si valorizza in senso pieno la parola “comunità” attraverso i processi creativi, non solo artistici, a cui tutti possono accedere.
Un cammino che inizia tra le persone e con esse prosegue per invertire la tendenza al ripiegamento sui problemi, favorendo le relazioni di scambio, la creatività solidale per trasformare i disagi pressanti del presente e risanare le ferite sociali.
Approdi rafforza la vita del territorio e invita le persone a praticarlo, attraverso percorsi sensibili e partecipati che non consumano la cultura come intrattenimento.

La prossimità del quartiere di Sant’Elia al mare apre all’ignoto, abolisce le barriere indagando i confini; diventa luogo di partenza e di arrivo, porta d’accesso a spazi aperti e fluidi da navigare verso mondi e futuri possibili.

Ma veri protagonisti del festival sono gli abitanti, uniti dalla comune volontà di riscatto, tema che ha ispirato l’artista Stefano Odoardi che in Approdi ha trovato il contesto per realizzare il suo film Mancanza Purgatorio con attori non professionisti di Sant’Elia, nel pieno bruciare di una battaglia per il miglioramento della qualità della vita.

Un luogo che ha ispirato il progetto triennale di cooperazione “Silence in the Dance Landscape”, presentato nel 2015 al MIBACT di cui Approdi è parte fondante. Carovana SMI è capofila di una rete internazionale altamente qualificata nella produzione transdisciplinare d’impatto sociale, che agisce nell’area EuroMed.

Un progetto innovativo che dà centralità al corpo come luogo di cura per il miglioramento della vita nei luoghi del disagio, rinforzando le capacità espressive in ambito artistico e non solo. Un programma che divulga i saperi olistici, tradizionali e innovativi, che indagano il corpo come terreno d’incubazione di processi di trasformazione, per generare le architetture che marcano biologicamente e culturalmente le persone e i gruppi.
Approdi Festa d’Arte e comunità, nell’ambito di Mare di danza, è alla IIIª edizione, è sostenuta, tra gli altri, dal MIBACT, dalla RAS LR 1/1990 art.56, dal Comune di Cagliari

Le azioni in programma

Insieme a spettacoli, incontri, azioni partecipati, Approdi comprende le seguenti attività:

La Scuola CreAttiva (terza edizione)

Percorsi interdisciplinari, itinerari sensoriali ed ambientali di arte partecipata, di formazione permanente alla cittadinanza creativa. Bambini e ragazzi di scuole di diverso ordine e grado, genitori e insegnanti, insieme per un programma speciale. Il viaggio continua nell’incontro col mare,  nei corpi e nelle voci dei tanti naviganti, marinai, viaggiatori e naufraghi di ogni tempo.

Residenze d’autore

Approdi accoglie progetti e processi di ricerca artistica e di microimprese creative, da spazio e voce agli autori di percorsi, desideri e sogni:
Rita Spadola, Franco Casu, Isolte Avila, Marco Peri, Alia Sellami,  Maria Benoni, Signe Dance Collective, Compagnia Vero Cendoya, Tecnologia Filosofica, Fosca

Creative Academy

Programma interdisciplinare di professionalizzazione artistica
in collaborazione con Spaziomusica, SpazioDanza, Compagnia B, TconZero
laboratori, gruppi di ricerca, seminari, incontri.